Quando si scelgono le finestre per un ambiente residenziale, oppure per un luogo di lavoro, tendenzialmente si cerca di valutare il materiale che compone l’infisso, la struttura portante. In realtà il primo aspetto da considerare per poter accedere ad un prodotto di qualità che possa soddisfare tutte le esigenze, sono i vetri. Soltanto in un secondo tempo si deve analizzare con attenzione il profilo ed in particolare i materiali più adatti. Questo perché i vetri sono fondamentali per regolare il passaggio della luce naturale, per migliorare le prestazioni di isolamento dalle condizioni atmosferiche esterne e per poter offrire il necessario risparmio energetico per quanto riguarda la regolazione delle temperature. Inoltre, optando per vetri di qualità, si può anche avere a disposizione un prodotto capace di resistere al vento e garantire una maggiore sicurezza in ottica antifurto.

ci sono vetri e vetri

In passato si utilizzava un monovetro per la realizzazione di infissi e serramenti, ma che tuttavia non rispecchiava le esigenze dei clienti sia per quanto riguarda l’isolamento termico e acustico degli ambienti interni sia per quanto concerne la sicurezza e la protezione. Negli anni è stato possibile innovare adeguatamente tipologie che hanno permesso di dar vita al cosiddetto vetrocamera. Si tratta di un vetro stratificato che dispone di due o più lastre di vetri dallo spessore di 4, 6 oppure 8 mm. Ogni lastra viene separata attraverso l’utilizzo di un apposito distanziatore ed ermeticamente sigillata al perimetro per evitare disfunzioni. 

Le tipologie di vetri in commercio sono numerose, di conseguenza bisogna fare molta attenzione a scegliere quello giusto, anche perché il 90% del serramento è composto dal vetro per cui molto importante per ottenere i benefici di cui si è alla ricerca. Il vetro maggiormente performante è quello al quarzo: uno dei motivi che lo rendono molto apprezzato in ambito residenziale è che permette il massimo per quanto riguarda la luminosità degli spazi. Un vantaggio considerevole soprattutto se si considera che in cucina oppure in camera da letto e negli altri spazi di una casa, si è costantemente alla ricerca della maggiore luminosità possibile per risparmiare energia, ma anche per godere del comfort termico nei periodi primaverili ed autunnali. 

Investire nell’acquisto di un serramento che dispone di vetro al quarzo, è certamente conveniente in quanto nel medio e lungo periodo consente di godere di maggior comfort, ma anche di risparmiare sulle bollette energetiche necessarie per regolare le temperature e per avere una certa luminosità. In commercio ci sono anche tipologie di vetri più scadenti e meno performanti, come nel caso del vetro fuso. La principale differenza è che il vetro fuso dispone di miglior prezzo e soprattutto non raggiunge un’ottima trasmissione nella gamma UV. Inoltre, è possibile acquistare altre tipologie di vetri che presentano caratteristiche importanti per quanto riguarda l’isolamento termico, ma che difettano in altre situazioni. Tra le più diffuse sul mercato ci sono:

  • Vetri a controllo solare
  • Vetri riflettenti
  • Vetri antinfortunio
  • Vetri insonorizzati e fonoassorbenti
  • Vetri basso emissivi
  • Vetrocamera doppio e triplo

finestre per ogni esigenza

Le esigenze per cui si inseriscono le finestre all’interno di un ambiente sono diverse. Tra queste, la necessità di isolare acusticamente e termicamente gli spazi e di ottenere grande luminosità. Sul mercato esistono finestre che si differenziano per forme e finiture in virtù dell’edificio dove devono essere installate e per il principale obiettivo che si vuole raggiungere. Per quanto riguarda gli appartamenti, si prediligono le finestre standard solitamente a due battenti oppure anche una sola soluzione in vetro con un profilo minimal, in maniera tale da avere massimo ingresso di luce solare. Le dimensioni dipendono della situazione specifica, ma non sono eccezionali. Se invece si vuole ottenere un riscontro ancora più importante per quanto riguarda il quantitativo di luce solare da far entrare in un ambiente, allora si opta per le grandi vetrate. Sono delle finestre dai profili abbastanza lineari nelle quali si predilige il vetro rispetto alla struttura, per altro realizzando soluzioni molto importanti per quanto riguarda le dimensioni. Le grandi vetrate si possono inserire in una bellissima villetta di campagna per fare in modo che gli ambienti presenti al piano terra siano quasi unificati con il giardino esterno, oppure possono essere previste in altre strutture come case indipendenti o appartamenti per avere una soluzione suggestiva anche dal punto di vista estetico.

la valutazione del profilo

Dopo aver valutato con attenzione la qualità del vetro per ottimizzare il riscontro in ottica isolamento acustico e termico e soprattutto nella regolazione del passaggio della luce naturale, ci si può dedicare alla scelta del profilo. Attualmente in commercio i profili dei serramenti vengono realizzati con tre specifici materiali: in legno, alluminio e PVC. Tre materiali ideali per questo genere di realizzazione che presentano caratteristiche differenti anche se tutti sono in grado di offrire un ottimo riscontro per quanto riguarda l’isolamento termico e acustico. 

Si predilige l’utilizzo dell’alluminio per la realizzazione dei profili che si vuole realizzare delle grandi vetrate. Il motivo è molto semplice e risiede nella sua solidità: le grandi vetrate non prevedono un profilo importante e soprattutto c’è un enorme vetro omogeneo, per cui la solidità deve essere data alla struttura soltanto dal profilo perimetrale, che necessariamente deve essere realizzato in alluminio. 

Se invece si vuole avere una soluzione, e dunque delle finestre di lusso particolarmente performanti per l’isolamento termico e acustico, si opta per il legno. Negli ultimi anni si cerca di sfruttare al meglio la solidità e la resistenza alle intemperie dell’alluminio e il pregio e l’eleganza del legno, attraverso dei profili misti realizzati con legno per la parte interna e alluminio per la parte esterna. 

Per delle finestre ottimali dal punto di vista rapporto qualità-prezzo, si opta per il PVC. Un materiale che sta ottenendo grande successo non solo in virtù della sua convenienza economica, ma anche per le ottime performance in grado di offrire sempre in termini di isolamento termico e acustico. Tra l’altro, le finestre realizzate in PVC non necessitano di manutenzione e hanno una durata piuttosto importante nel tempo.

w

Contattaci subito per trovare la finestra giusta!

j

PER INFORMAZIONI

Via Cornigliano, 190/R
16152 Genova (GE)

+39 010 6517999
info@iltuoserramentosrl.it

Lun | Sab 8:00-12:30 / 15:30-19:30
Domenica chiuso